Pew! Pew! Arrivano i Cowboys!

Lo scontro tra i Kansas City Chiefs ed i Dallas Cowboys, che andrà in scena domenica, ha un sapore tutto particolare! Vuoi per l’iconografia delle due squadre che, solo qualche anno fa, avrebbe richiamato il Vecchio West e gli scontri tra nativi americani e cowboys, ma soprattutto vuoi perché entrambe le franchigie sono legate a Dallas: i Kansas City Chiefs sono gli eredi dei Dallas Texans, nati nel 1960 e trasferitisi a KC nel 1963. Quasi un derby quindi quello che vedremo al G.E.H.A. Field, chissà che sia l’occasione buona per vestire il casco storico dei Texans, sarebbe davvero un piacere!


Negli ultimi 5 scontri diretti, purtroppo, siamo usciti vincitori solo una volta ed anche nell’ultima occasione, il 5 novembre 2017, fummo sconfitti 28-17. Ma non avevamo Patrick Mahomes, il pistolero texano!


Battute a parte la squadra di Coach McCarthy è una squadra dannatamente solida, vanta un record positivo di 7/2, avendo perso solo l’opening game contro i Tampa Bay Buccaneers con un field goal a tempo scaduto e contro i Denver Broncos 30-16 per poi, la settimana successiva, disintegrare gli Atlanta Falcons 43-3.
La forza dei Dallas Cowboys risiede nella coppia di ricevitori CeeDee Lamb e Amari Cooper che, rispettivamente con 6 e 5 TD, sono i bersagli preferiti di Dak Prescott (70,28% di completi, 20TD e 5 INT), quando non utilizza il RB Ezekiel Elliot che guida la classifica dei marcatori dei Cowboys con 7TD.


Mahomes, lo sappiamo, da inizio stagione ha fatto davvero tanti errori: in 7 partite ha superato gli intercetti dei due anni precedenti sommati. Quella texana non è una difesa contro la quale fare errori: 9^ nel ranking NFL, con 183pti concessi, contro i 225pti concessi dai Chiefs, da tenere d’occhio il CB Trevon Diggs che ha messo a segno 8 intercetti in 9 partite. Non vorrei assolutamente vedere incrementare il suo record.


C’è da dire che i Kansas City Chiefs sono in miglioramento, la Offense, che ha ricevuto parecchi nuovi innesti, sta iniziando a conoscersi e, finalmente, a lavorare come team. La Defense è in notevole crescita: più che dimezzati i punti concessi agli avversari nelle ultime partite. Lo Special Team gira bene e toglie spesso le castagne dal fuoco.


Concludendo un paio di considerazioni che mi portano ad avere un feeling positivo per il Game di domenica.
Vero è che i Cowboys vantano un 7-2 ma, ad onore del vero, va detto che hanno incontrato solo due squadre che, al momento, vantano un record positivo: Tampa Bay e New England. Tutte le altre franchigie incontrate da Dak & Co. hanno un record neutro (2) se non negativo (5). I Chiefs hanno incontrato 6 franchigie con record positivo su 10.


Come anticipato inoltre, i Kansas City Chiefs giocheranno in casa e l’home advantage dell’Arrowhead Stadium è uno dei più impattanti di tutta la NFL! Lo stadio sarà una bolgia ed il rumore durante gli snaps avversari sarà assordante!
Quindi scaldate gola e braccio: dovremo aiutare i Kansas City Chiefs con il famoso Tomahawk Chop!

GO CHIEFS!

Gianluca Poltz

Follow by Email